Home  /  Libreria MOOKS Mondadori BOOKSTORE

  • Nesli da MOOKS

 

MOOKS Mondadori BOOKSTORE

il Mondo in una Libreria

La Libreria MOOKS Mondadori BOOKSTORE nasce come un progetto innovativo che trasforma lo store in un contenitore ricco ed affascinante in cui potrai spaziare dal libro (72.000 titoli) alla tecnologia, intrattenerti nella sala Coworking, sorseggiare un ottimo StarMOOKS Cafè e lavorare al tuo PC con la rete Free WiFi Connection; un luogo in cui potrai acquistare i biglietti per i tuoi concerti preferiti, ammirare la galleria fotografica e d’arte contemporanea dei nuovi talenti selezionati da Mooks fabrika e sopratutto frequentare il nostro forum, dove potrai incontrare artisti e scrittori oppure trattare i temi più importanti per la tua città.

Cosa Vi Offriamo

  • 72.000 titoli
  • Tecnologia
  • Coworking
  • Cafè
  • wifi
  • Art Gallery
  • Ticket
  • Forum

il Vostro Blog

MOOKS fabrika è un contenitore ricco di appeal che racchiude un calendario di eventi con autori e artisti sia emergenti che di caratura internazionale, uno spazio per le recensioni di libri curato dai nostri librai e dai nostri amici lettori, una galleria fotografica e d’arte contemporanea permanente, intesa come la fucina di tutti i nuovi talenti.

I libri

10 settembre 2015
I Libri.. a cura di Raffaella Di Somma I libri sono una specie in via d’estinzione. Non l’ “oggetto libro”, che prospera e si evolve, arrivando all’inevitabile collisione con l’era tecnologica e guadagnandosi l’aggettivo ‘elettronico’; quello è ancora presente nelle nostre vite, anche quando è dimenticato su uno scaffale impolverato, oppure inciso nei pixel del tablet che portiamo con noi. Ciò che sta rapidamente scomparendo è l’anima dei libri. Così come gli esseri umani non sono fatti soltanto di nervi, muscoli, sangue e ossa, ma sono completi solo grazie a quell’infinitesimale, inspiegabile difetto di massa che li rende quelli che sono, così dei libri non basta dire che sono fatti di carta e inchiostro. Essi, come per osmosi, sono pregni dell’anima di chi li ha scritti, di chi li ha letti, di chi li ha amati e di chi li ha odiati; di chi li ha stretti a sé come ancore di salvezza, di chi li ha bagnati di lacrime, di chi li ha riletti fino a logorarli. C’è rabbia, impigliata nelle fibre di cellulosa, ci sono amori perduti, amici ritrovati, storie di creature fragili, sentieri mai presi, mani che si toccano, occhi che si respingono. Nei libri ci sono mille vite che oggi ci rifiutiamo di vivere. La carne respinge la carta, la ritiene inutile, superflua, non indispensabile; ma la verità è che nessuna delle due può vivere senza l’altra. La carta deve nutrire la carne, insinuandosi negli angoli più reconditi del nostro corpo, mescolandosi al sangue che ci scorre nelle vene; ma anche la carne deve nutrire la carta, consumarla, accarezzarla, scolorendola, lasciando traccia di sé nell’inchiostro, in ogni venatura, in ogni piega e macchia di caffè. Abbiamo bisogno di questa simbiosi, perché essa riempie il vuoto che non ci accorgiamo di aver scavato dentro di noi. Quelle aride venature nere prendono vita solo quando siamo noi a volerlo, e ci aiutano a dare un nome a quelle strette al cuore, quei vuoti allo stomaco, quei tremori e quei brividi che conosciamo solo per istinto, ma che non riusciamo a descrivere. In un mondo che ha dimenticato come comunicare ciò che è nel profondo, per concentrarsi soltanto sull’immediato, sul necessario, la letteratura ci aiuta a scavare in noi stessi, a plasmare ciò che è amorfo, a ricalcolare le distanze tra noi e gli altri, a tingere di una sfumatura diversa il nostro quadro del mondo. Ogni volta che sfogliamo un libro, non importa quante volte lo abbiamo letto, esso ha sempre qualcosa da dirci, a differenza delle persone, che sembrano invece vivere di risparmi anche sulle parole. «Esistono carceri peggiori delle parole», scrive l’autore spagnolo Carlos Ruiz Zafón. Ebbene, lasciatevi imprigionare: lasciate che le pagine vi parlino, di voi, del mondo, delle persone che vi passano accanto in metropolitana e di quelle che salutate tutte le mattine prima di uscire di casa. Lasciate che vi sussurrino all’orecchio il nome di quel sussulto che è appena affiorato nel vostro petto, che vi diano la scintilla per scatenare un incendio,

Daniela Carelli

8 giugno 2016
Daniela Carelli  presenta il libro Vado a Napoli e poi… MUOIO! Giovedì 9 giugno 2016 presso la libreria MOOKS Mondadori di piazza Vanvitelli la frizzante penna di Daniela Carelli racconta Napoli vista da un leghista in un romanzo, teso a sfatare i luoghi comuni che funestano il sud quanto il nord, unico nel suo genere: un racconto e al contempo una sorta di guida per chi volesse intraprendere un viaggio a Napoli, o semplicemente riscoprirla nei suoi aspetti più tradizionali, quanto nei più atipici. Fabrizio Castiglioni è nato in una famiglia padana fondamentalista, in cui il Sud Italia è visto, manco a dirlo, come il nemico. Mai nella vita avrebbe immaginato di potersi innamorare di Linda una napoletana passionale e volitiva con la quale ingaggerà una guerra senza esclusione di colpi e dalla quale si farà coinvolgere al punto da decidere di passare le sue vacanze natadaniela carellilizie nell’ultimo luogo che avrebbe sognato e desiderato visitare: Napoli. Ma l’amore passa anche per la gola, si sa, e Fabrizio, irretito e conquistato a suon di gnocchi alla sorrentina, rococò, taralli ‘nzogna e pepe, e una serie di delizie inimmaginate, approderà nella tanto odiata città. Si ritroverà così a scrivere un diario in cui racconterà, giorno per giorno, gli itinerari turistici in cui verrà guidato, coinvolgendo il lettore nel suo viaggio attraverso luoghi e percorsi artistici, tra incontri (e scontri) con personaggi e situazioni improbabili che lo destabilizzeranno e conquisteranno. La presentazione vedrà la partecipazione straordinaria di due delle più belle voci di Napoli: Brunella Selo e Gabriella Rinaldi, con le quali Daniela Carelli condivide il progetto culturale e discografico “Napoli da ora in poi”. Biografia Daniela Carelli napoletana doc, vive a Milano da 16 anni. Ama definirsi una “donna multitasking”. È vocal coach, scrive canzoni per diversi cantanti e ha collaborato con artisti quali: Edoardo Bennato, Peppino di Capri, Audio 2, Andrea Bocelli e molti altri. Nel 2011 pubblica il suo romanzo d’esordio “Volevo fare la segretaria” (Sassoscritto Editore). Nel 2014 partecipa al concorso letterario “Scrivendo racconto – 2° edizione” e il suo “Il suono del tempo” viene selezionato e pubblicato nell’antologia “Scrivendo racconto – Nord” (Historica Edizioni). @: ufficiostampa@vadoanapoli.com www.vadoanapoli.com  www.danielacarelli.it Daniela Carelli ultima modifica: 2016-06-08T16:47:36+00:00 da MOOKS

Sofia Viscardi

28 maggio 2016
Sofia Viscardi incontra il pubblico e firma le copie di SUCCEDE Domenica 29 maggio alle ore 15.00 presso la libreria MOOKS Mondadori BOOKSTORE di Piazza Vanvitelli la popolarissima youtuber milanese Sofia Viscardi, firmerà le copie del suo primo libro Succede, edito da Mondadori. Nel romanzo, con un linguaggio semplice e diretto, l’autrice racconta la storia di Margherita, una ragazza timida e un pò goffa che combatte quotidianamente con una famiglia complicata e con un mondo che non sempre la capisce.    Tutti coloro che acquisteranno l’album da MOOKS avranno diritto all’esclusivo PASS per l’accesso prioritario all’evento. Sofia Viscardi ultima modifica: 2016-05-28T20:35:47+00:00 da MOOKS

Annalisa

28 maggio 2016
Annalisa incontra il pubblico e firma le copie di SE AVESSI UN CUORE il 28 maggio alle ore 17:00 da MOOKS Mondadori BOOKSTORE a Piazza Vanvitelli  l’instore tour di “se avessi un cuore”, il nuovo album di Annalisa, anticipato dal singolo omonimo e da “Il diluvio universale”, il brano presentato a Sanremo 2016. Il disco, uscito il 20 maggio su etichetta Warner Music Italy, racchiude 12 brani inediti, ed è il quinto album realizzato dalla cantante ligure dopo la  partecipazione nel 2011 all’edizione del talent show “Amici di Maria de Filippi” che l’ha resa famosa.  Tutti coloro che acquisteranno l’album da MOOKS avranno diritto all’esclusivo PASS per l’accesso prioritario all’evento. Annalisa ultima modifica: 2016-05-28T19:36:36+00:00 da MOOKS

Marco Carta

26 maggio 2016
Marco Carta incontra il pubblico e firma le copie di Come il Mondo Si aprirà con la data napoletana del 27 maggio alle ore 17:00 da MOOKS Mondadori BOOKSTORE a Piazza Vanvitelli  l’instore tour di“Come il mondo”, il nuovo album di Marco Carta. Il cantante, reduce da “L’Isola dei Famosi”, torna alla musica e a cantare di amore ed emozioni dopo due anni di intenso lavoro su questo progetto e a distanza di 4 anni dal suo ultimo disco.  “Come il mondo” in uscita proprio venerdì su etichetta Warner Music Italy, è stato anticipato dal singolo “Non so più amare”, in radio e in vendita nei digital stores dal 22 aprile, balzato subito in vetta alle classifiche. Tutti coloro che acquisteranno l’album da MOOKS avranno diritto all’esclusivo PASS per l’accesso prioritario all’evento. Marco Carta ultima modifica: 2016-05-26T18:41:04+00:00 da MOOKS
Libreria MOOKS Mondadori BOOKSTORE ultima modifica: 2014-06-24T21:32:50+00:00 da MOOKS
UA-69113922-1